Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

sabato 29 aprile 2017

Frittata savoiarda






La frittata savoiarda è una ricetta tipica della valle d'Aosta.Si presta a molte varianti, ma io trovo perfetta la ricetta originale . Si serve come antipasto caldo,ma è gradita anche fredda.Io ho la fortuna di avere sempre parecchie uova fresche di pollaio  anche adesso che fa freddo. Le galline di mia suocera  sono grandi produttrici e mi è capitato di vederle in fila per deporre il loro uovo...che simpatiche! E poi,a una che si chiama Chicchina, come possono non piacere le galline?

Ingredienti per 4 persone:

-5 uova
-1 cipolla grossa
-3 patate di media grossezza
-70 grammi di pancetta affumicata a dadini
-1 hg di fontina a dadini
-1 bel pizzico di salvia e prezzemolo tritato
-sale qb
-olio extravergine.

Tempo di cottura totale 30 minuti.

Difficoltà:bassa.

Costo:basso.



Preparazione:sbucciare le patate e farle a dadini;farle saltare con poco olio in una padella.Quando le patate sono cotte (con una bella crosticina ) aggiungere la cipolla tritata finemente,la pancetta e fare rosolare ancora qualche minuto; mettere dunque in un piatto a raffreddare.
In una ciotola sbattere bene le uova con un pizzico di sale e aggiungere la fontina tagliata a dadini e il trito aromatico;ora unire il composto di patate,pancetta e cipolla e mescolare bene;mettere l'olio necessario a cuocere la frittata in una padella antiaderente e,quando è calda, versare la preparazione.Fare cuocere 5 minuti per parte rigirando con un coperchio o un piatto quando si forma la classica crosticina.Gustosissima ed economica .

mercoledì 26 aprile 2017

Sbriciolata alla Nutella con frolla al cocco







La sbriciolata alla Nutella è una torta facilissima, golosa all'ennesima potenza.
Sono rari i blog di cucina che non l'hanno proposta perchè è davvero un dolce irresistibile; e allora mi sono detta  "Proviamola!!".
Diciamo che è stato AMORE a primo assaggio. L'unica modifica che ho fatto alla ricetta classica è la sostituzione di cinquanta grammi di zucchero con la stessa quantità di cocco rapè: penso infatti che la pasta frolla leggermente meno dolce esalti il ricco ripieno di Nutella.
Uno dei segreti per la riuscita perfetta di questa bontà è non lesinare sul quantitativo di Nutella che deve essere abbondante per rimanere cremosa; è inoltre indispensabile coprirla perfettamente con le briciole di frolla.
Il risultato finale sarà un involucro croccante e friabile che piacerà a tutti, i bimbi in primis, ma anche la nonna Maria, devo dire, si è leccata i baffi!!! Andiamo in cucina a prepararla insieme?

Ingredienti per uno stampo a cerniera con diametro 24 cm:

Per la frolla:

-4 hg di farina
-1 hg di zucchero
-1,5 hg di burro
-50 grammi di cocco rapè
-2 uova
-1 pizzico di sale

Per farcire:

-4 hg di Nutella




Cottura: 30 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso



Preparazione: mettere la farina, lo zucchero, il cocco rapè, il sale, le uova, il burro a pezzi e lavorare il tutto fino ad ottenere tante BRICIOLE.



Foderare lo stampo con carta forno bagnata (per renderlo più adattabile allo stampo) e strizzata, stendere i due terzi della frolla sulla base formando un bordo spesso che servirà a "contenere " la Nutella: premere dunque per "compattare" le briciole.



Scaldare leggermente a bagno maria la Nutella e distribuirla sopra la base lasciando libero il bordo.



Coprire poi con le restanti briciole di frolla.



Infornare in forno preriscaldato per il tempo stabilito.



A cottura, sfornare, cospargere a piacere di zucchero a velo e...che la festa abbia inizio!
Un abbraccio!!!




lunedì 24 aprile 2017

La parigina

 


La parigina è una pizza rustica della tradizione napoletana: una base di pizza, la farcia a base di prosciutto, provola, pomodoro e un secondo strato di pasta sfoglia che ricopre il tutto.
Una bontà straordinaria che può quantificare solo chi l'ha assaggiata.
A Napoli è molto diffusa ed è spesso consumata come sostanziosa "seconda colazione".
La ricetta che segue è abbastanza semplice e veloce: comprende la base per pizza e la pasta sfoglia pronte (entrambe reperibili nel banco frigo). Ovviamente la ricetta comprende queste basi preparate in casa ma, ogni tanto, una piccola scorciatoia ci sta...
Ora che iniziano le belle giornate e sono frequenti le scampagnate e i pranzi all'aperto vi consiglio di provarla: ve ne innamorerete. Allora, la prepariamo insieme?

Ingredienti:

-1 rotolo di base per pizza pronta da 4 hg rettangolare
-1 rotolo di pasta sfoglia pronta da 4 hg rettangolare
-3 hg di passata di pomodoro
-2 hg di prosciutto cotto
-2 hg di provola (va bene anche il fiordilatte)
-latte per spennellare la superficie
-sale
-origano (che la ricetta tradizionale non comprende)
-3 cucchiai di olio d'oliva



Cottura: 30/35 minuti in forno preriscaldato a 170°

Difficoltà: bassa

Costo: basso



Preparazione: mettere in una ciotola la passata di pomodoro, schiacciarla con una forchetta e condirla con olio, sale e origano.
Stendere la base di pasta per pizza in una teglia di adeguate dimensioni rivestita con carta forno e distribuire in modo uniforme le fette di prosciutto
 

Coprire quindi con la passata di pomodoro e, in seguito, con le fette di provola tagliate sottilmente.
 

Coprire il tutto con la pasta sfoglia, avendo cura di premere lungo i lati per sigillare la parigina (affinchè il ripieno non fuoriesca).
Spennellare con poco latte ed infornare in forno preriscaldato.


A cottura ultimata aspettare qualche minuto prima di sformare e porzionare questa meravigliosa bontà, ottima tanto calda quanto fredda.
Che dire?! Buon appetito, a presto. Vi abbraccio!

sabato 22 aprile 2017

Bruschetta con senape, mela e altre bontà






In cucina mi piace sperimentare: a volte accostamenti inconsueti si rivelano azzeccatissimi.
La ricetta che segue, di certo, un po' particolare lo è... però vi giuro che il gruppo famiglia, dopo un primo attimo di smarrimento 👀👀👀👀 (foto della famiglia), si è leccato davvero i baffi dopo aver mangiato queste bruschette.
Si tratta di fette di pane al sesamo grigliate, spalmate generosamente con una sorprendente crema a base di mela verde, senape, panna, yogurt e ricoperte da fette di prosciutto crudo (per me San Daniele).
Una ricettina veloce che vi farà fare un figurone: fresca e golosissima, se vi ho convinto seguitemi nella mia cucina...


Ingredienti:

-6/8 fette di pane al sesamo
-altrettante fette di prosciutto San Daniele leggermente spesse
-1 mela verde
-100 ml di yogurt naturale
-1 cucchiaio di senape MEDIA
-2 cucchiai di panna da cucina densa
-poco succo di limone
-pepe nero in grani







Cottura: 3/4 minuti di griglia per le fette di pane

Difficoltà: bassa

Costo: medio




Preparazione: tagliare le fette di pane spesse circa un centimetro e mezzo, spolverare  leggermente la griglia di sale, scaldarla e quando è caldissima grigliare il pane tre/quattro minuti per parte.
Frullare la mela con il frullatore ad immersione, aggiungere la senape, la panna, lo yogurt e frullare sino a che la crema è perfettamente omogenea.
Quando le fette di pane sono fredde, spalmarle abbondantemente con la salsa di mela, aggiungere qualche grano di pepe nero e coprire il tutto con una fetta di prosciutto crudo.
Non posso descrivere quanto sia buona: fresca, golosa ed appetitosa. Sono proprio soddisfatta del risultato e gongolo un po'.
Un abbraccio, Cristina!

mercoledì 19 aprile 2017

Risotto allo zafferano con crema di rucola

 





Da buona piemontese (di adozione) adoro il risotto.
Lo trovo un piatto molto versatile: infatti, mi piace prepararlo anche con ingredienti inconsueti. Uno dei risotti che preferisco è quello con le pesche, che vi consiglio assolutamente di provare.
Quello che vi voglio proporre oggi è un classico risotto allo zafferano con l'aggiunta  di una crema di rucola che gli conferisce un sapore particolarmente accattivante; è molto semplice da preparare ed anche per le più inesperte sarà un gioco da ragazzi realizzarlo.
Poi, diciamolo: quei piccoli pois di crema verde oltre che buonissimi, sono anche scenografici ... visto che anche l'occhio vuole la sua parte.
Seguitemi che vi "racconto " questo semplice risottino....

Ingredienti per 4 persone:

Per il risotto:

-3,2 hg di riso Carnaroli
-1/2 cipolla
-1 bustina di zafferano
-4 cucchiai di olio d'oliva
-40 grammi di burro
-70 grammi di parmigiano grattuggiato
-1/2 bicchiere di vino bianco secco
-brodo vegetale q.b.

Per la crema di rucola: 

-50 grammi di rucola
-50 ml di olio d'oliva
-1 pizzico di sale

Cottura: 17 minuti

Difficoltà: bassa

Costo: basso



Preparazione: per prima cosa frullare la rucola con l'olio e il sale (si deve ottenere una crema perfettamente omogenea) e tenere da parte.
In una pentola mettere l'olio e la cipolla tritata: farla dunque appassire a fuoco dolce.
Aggiungere il riso e tostarlo sino a che diventa trasparente: bagnare quindi con il vino e farlo sfumare.
Cuocere il risotto aggiungendo via via il brodo vegetale caldo al bisogno.
Cinque minuti prima del termine della cottura inserire il parmigiano, mescolare e spegnere il fuoco. Aggiungere quindi il burro e coprire la pentola per fare riposare il risotto due o tre minuti.
Impiattare e, in ogni piatto, aggiungere la crema di rucola con una piccola siringa o, se non l'avete, con un cucchiaino.

 

Bello e buonissimo, vedrete!!! Un abbraccio, Cristina!