Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

mercoledì 21 febbraio 2018

Strudel con spinaci, ricotta e prosciutto crudo


 




Questa ricetta è nata per caso: ospiti improvvisi e, non sapendo proprio cosa preparare, mi sono affidata al rotolo di pasta sfoglia che nel mio frigo non manca mai... Ecco allora l'idea di questo strudel goloso e particolare grazie al sapore intrigante del sesamo che, vicino al prosciutto crudo e agli spinaci, ci va a nozze...
Gli spinaci per la farcitura possono essere sia freschi che surgelati e vi raccomando la tostatura del sesamo, che è facile, veloce e indispensabile per migliorarne l'aroma e la digeribilità: pochi minuti in una pentola antiaderente ed il gioco è fatto.
Ora vi "racconto" la ricetta di questo strudel che, sospetto, diventerà un asso nella manica anche per voi... 


Ingredienti:

-1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare (quello del banco frigo)
-2,5 hg di spinaci già ripassati in padella con aglio, burro, sale e pepe
-1 hg di prosciutto crudo di Parma
-1,2 hg di ricotta
-50 grammi di parmigiano
-1 tuorlo d'uovo
-2 cucchiai rasi di sesamo


Cottura: 30 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: media

Costo:basso




Preparazione: per prima cosa occupiamoci degli spinaci.
Se sono freschi metterli in una pentola con pochissima acqua e un pizzico di sale, coprire con un coperchio e lasciare cuocere 4/5 minuti; insaporirli quindi ripassandoli in un'altra padella con una noce di burro, uno spicchio d'aglio, sale e pepe; cuocere infine per una decina di minuti (fino a quando la loro acqua di vegetazione sarà evaporata).
Se invece si usano gli spinaci surgelati andranno gettati in acqua bollente salata per 5 minuti, scolati e ripassati in padella con lo stesso procedimento usato per gli spinaci freschi.
Una volta cotti gli spinaci farli raffreddare completamente.
Per la tostatura del sesamo esistono due metodi: o sulla placca del forno rivestita con l'apposita carta fino a che sono dorati, o (come faccio io: più facile e veloce) in una padella antiaderente senza alcun condimento fino a doratura, mescolando spesso perchè non si brucino.
Stendere la pasta sfoglia e al centro posizionare il prosciutto formando uno strato spesso.
In una ciotola mettere gli spinaci, la ricotta, il parmigiano, pochissimo sale e pepe: mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo




 che andrà messo sopra allo strato di prosciutto.




Praticare dei tagli ai lati del rettangolo di sfoglia lasciando intatte le basi (come da fotografia).




Rigirare il bordo inferiore e quello superiore per evitare la fuoriuscita della farcia.




Lavorare brevemente il tuorlo, spennellarlo sulla superficie dello strudel

 


e terminare con il sesamo.




Infornare in forno preriscaldato per il tempo indicato.
Sfornare

 


ed attendere qualche minuto prima di tagliarlo: è buono sia caldo che freddo, è un ottimo antipasto ma può rappresentare un pasto gustoso e veloce...




Vedete un po' voi... Alla prossima, grazie di essere passati di qui!!! Cristina.



 



sabato 17 febbraio 2018

Croque madame







Il croque madame è uno street food molto diffuso in Francia: si tratta di un sandwich farcito con groviera, prosciutto e un uovo all'occhio di bue adagiato sulla sua superficie, insomma... una bontà; è sfizioso e sostanzioso, così da poter essere considerato un piccolo pasto da mettere insieme in poco tempo ed altrettanta fatica.
Abbiamo già parlato del croque monsieur e quindi ecco la sua versione femminile che si differenzia per l'assenza della besciamella e la presenza dell'uovo fritto.
La cucina francese ci regala tantissime ricette degne di nota... Anche questi due sandwiches lo sono sicuramente.
Se vi ho incuriosito seguitemi che lo prepariamo insieme...


Ingredienti per 4 persone:


Per i sandwiches:

-8 fette di pancarrè
-4 fette di prosciutto 
-1 hg di groviera
-40 grammi di burro

Per le uova all'occhio di bue:

-40 grammi di burro 
-4 uova
-sale
-pepe


Cottura: 3/4 minuti per lato in padella per i sandwiches + 4/5 minuti di cottura per le uova 

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: fare fondere il burro in un pentolino su fiamma bassa




e spennellare le fette di pancarrè.

 

Per comporre il toast prendere una prima fetta di pancarrè e adagiarvi una fetta di prosciutto.

 

Grattuggiare il groviera a julienne e distribuirlo  sopra il prosciutto.




Coprire quindi con una seconda fetta di pane.
Far rosolare due toast alla volta nel burro precedentemente fuso da tutti e due i lati per il tempo indicato.



Per le uova all'occhio di bue far fondere la seconda quantità di burro, sgusciarvi le uova, salare, pepare, coprire con un coperchio e cuocere per quattro/cinque minuti al massimo, prima che il tuorlo si rassodi troppo (anche le uova andranno cotte due alla volta).
A questo punto adagiare le uova sopra ogni sandwich.




I nostri croque madame sono pronti, a presto! Cristina.


giovedì 15 febbraio 2018

Quiche saporita






Questa quiche è assolutamente da provare: è troppo golosa e, malgrado richieda un po' di operazioni, è facile da realizzare... E poi, è veramente troppo buona, sia calda che fredda.
Si tratta di una base di pasta brisée farcita con ingredienti semplici e saporiti: può rappresentare una cena sfiziosa o, in piccole porzioni, può essere servita come antipasto.
Vi suggerisco di preparare la pasta brisée: è una preparazione facilissima e super veloce.
Allora, siete pronti per prepararla con me? Seguitemi in cucina...


Ingredienti:


Per al pasta brisée:

-2 hg di farina
-1 hg di burro freddo
-70 ml di acqua fredda

Per farcire:

-2 cucchiai di senape
-1 cipolla
-2 cucchiai di olio d'oliva
-1,2 hg di caciotta dolce
-10/12 pomodorini (a seconda della teglia scelta)
-2 uova
-100 ml di panna fresca (del banco frigo)
-2 cucchiai di parmigiano
-sale
-pepe nero
-origano


Cottura: 10 minuti per soffriggere la cipolla, 10 minuti per una prima cottura della base di brisée a 190°  e 20/25 minuti per la quiche in forno preriscaldato a 190°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: per preparare la brisée mettere la farina, il sale e il burro freddo a pezzi nel mixer; azionare sino a che si saranno formate delle bricioline. A questo punto, attraverso l'apertura in superficie, versare a filo l'acqua fredda senza smettere fermare il mixer: in pochi minuti si formerà una palla... La nostra brisée è pronta, facile no?
Rivestire una teglia con la carta forno, stendere la brisée con l'aiuto di pochissima farina e adagiarla sulla teglia.



Coprire la base di brisée con un disco di carta forno e riempirla con ceci o fagioli.




Fare una prima cottura per il tempo indicato.
Fare dunque raffreddare la base: in un pentolino soffriggere dolcemente la cipolla con l'olio, salare, pepare e fare raffreddare completamente.
Riprendere la base di brisée ormai fredda e spalmarvi la senape, distribuire la cipolla soffritta, i pomodorini lavati, asciugati e tagliati a metà e il formaggio a fette.




Sgusciare le uova in una ciotola, salare, pepare e profumare con l'origano. 
Aggiungere il parmigiano e la panna.




Versare la nostra cremina deliziosa sulla quiche

 


 ed infornare fino a che la sua superficie è dorata.



Un profumino delizioso invaderà la vostra cucina.. Buon appetito! Un abbraccio, Cristina.


martedì 13 febbraio 2018

Croque monsieur







Ho assaggiato questo squisitissimo toast e ho DECISO di replicarlo il giorno dopo, tanto mi è piaciuto...
Il croque monsieur è un sandwich tipico della cucina francese, un celebre street food che si può gustare nei bistrots di Parigi e non solo.
Si tratta di due fette di pancarrè farcite con besciamella, groviera e prosciutto cotto...
Una morbida, golosa bontà che, se le si aggiuge un uovo all'occhio di bue, diventa l'altrettanto celebre croque madame... anche questo delizioso e, ancora più, sostanzioso, tanto da poter essere considerato un piccolo, sfiziosissimo pasto.
Prepararlo è semplicissimo: una besciamella densa e profumata, una breve gratinatura e il croque monsieur sarà vostro!!!


Ingredienti per 4 persone:


Per i toast

-8 fette di pancarrè
-4 fatte di prosciutto cotto private del grasso
-1,5 hg di groviera


Per la besciamella:

-250 ml di latte intero
-25 grammi di farina
-25 grammi di burro
-sale
-pepe
-noce moscata


Cottura: 10 minuti di gratinatura in forno a 200°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: prima di tutto preparare la besciamella; la dose che vi indico è leggermente abbondante, ma secondo me rende ancora più golosa la preparazione.
Dunque, per la besciamella, far fondere il burro in un pentolino con il fondo spesso, e aggiungere (mescolando) la farina, il sale, il pepe e il latte freddo tutto in una volta.
Mescolare sino a che la besciamella è belle densa e profumare con poca noce moscata.
Questo metodo per la preparazione della besciamella è un po' desueto, ma vi assicuro che è una ricetta con la quale si ottiene una salsa vellutata e perfettamente liscia.
Fare quindi raffreddare.
Grattuggiare il groviera a julienne.
Comporre quindi il croque monsieur: spalmare una fetta di croque monsieur con un cucchiaio di besciamella,




continuare con una fetta di prosciutto e uno strato di groviera gratuggiato.




Per terminare, una seconda fetta di pancarrè, ancora una cucchiaiata di besciamella e una generosa spolverata di groviera.



Rivestire una teglia da forno con l'apposita carta e adagiarvi i sandwiches, gratinare per il tempo indicato... et voilà!!!!! Il croque monsierur è servito...


 

A presto, Cristina!

giovedì 8 febbraio 2018

Cuoricini di mela (velocissimi)







A volte si ha voglia di un dolcetto ma il tempo è proprio poco....cosa fare allora?? Ma i miei cuoricini di mela perbacco!!! Bastano un rotolo di pasta sfoglia (che nel mio frigo è ospite fissa), un paio di mele, zucchero e cannella...pochi ingredienti e poca fatica per una ricetta che vi permetterà di fare bella figura con un ospite improvviso o con il moroso...
Sono deliziosi: croccanti fuori e morbidi dentro...oltretutto sono leggerissimi perchè lo zucchero è veramente poco, per questo è consigliabile scegliere mele dolci e succose. Allora forza che vediano come si preparano....

Ingredienti:

-1 rotolo di pasta sfoglia rotonda (del banco frigo)
-1 hg di polpa di mela (circa 2 mele)
-1 cucchiaio di zucchero semolato
-cannella
-succo di 1/2 limone.

Per i cuoricini:

-1 cucchiaio di zucchero semolato
-1/2 cucchiaio di cannella

Cottura: 10 minuti per cuocere le mele + 10/12 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: per prima cosa sbucciare le mele ed eliminare il torsolo; tagliare la polpa a cubetti.
Cuocere per dieci minuti la polpa di mela con lo zucchero, la cannella, il succo di limone e l'acqua.
Nel frattempo srotolare la pasta sfoglia e ricavare dei cuoricini con lo stampino a cuore(devono essere un numero pari, perchè andranno accoppiati).




Su metà dei cuoricini praticare due tagli orizzontali per evitare che la sfoglia si gonfi eccessivamente.
Quando le mele sono cotte scolarle dal liquido in eccesso e disporle in un piatto in uno strato sottile, in modo che si raffreddino velocemente.
Quando la polpa di mela sarà completamente fredda metterne un cucchiaio al centro di un cuoricino di sfoglia,




quindi chiudere  con un cuoricino di sfoglia "tagliato",premere bene lungo i bordi per sigillarli; Sbattere l'uovo e con esso spennellare i dolcetti; cospargere con un misto di cannella e zucchero e quindi infornare per il tempo stabilito. A cottura sfornare e cospargere di zucchero a velo...una bontà!!! Un abbraccio, Cristina!