Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

sabato 5 agosto 2017

Sangria


 




In estate (e non solo) la sangria è una di quelle cose che bastano per fare festa...
Si tratta di una bevanda alcolica e dolce arricchita di frutta fresca e spezie varie macerate per almeno 5/6 ore nel vino rosso.
Esiste anche una variante preparata con il vino bianco, anch'essa molto apprezzata, ma se si vuole preparare la ricetta ORIGINALE, visto che il termine sangria deriva dal suo colore rosso intenso e significa sangue, si deve optare per un vino rosso corposo, ad esempio: Dolcetto, Barbera, Merlot e Lambrusco, tanto per dare alcune idee...
La frutta da utilizzare deve essere matura, ma soda, in modo da non alterare troppo il sapore del vino, non assorbirne troppo e, preferibilmente, deve esserere biologica (visto che bisogna utilizzare anche la buccia).
Se volete preparare un aperitivo goloso e fare un figurone o, semplicemente, rallegrare un dopo cena in terrazza con amici, seguite i pochi passaggi ed accortezze utili ad ottenere una sangria meravigliosa...

Ingredienti:

-1 litro di vino rosso (io Lambrusco)
-1/2 litro di gassosa
-3 pesche mature ma sode
-1 mela
-2 arance biologiche
-2 limoni biologici 
-1 hg di zucchero
-50 ml di Brandy
-2 chiodi di garofano
-1 stecca di cannella
-1 stecca di vaniglia

Cottura:/

Difficoltà: bassa

Costo: medio




Preparazione: tagliare a cubetti piuttosto grossi la mela e le pesche senza eliminare la buccia. Spremere un limone, un' arancia e mettere da parte il succo.
Inserire i cubetti di mela e pesche in una ciotola, insieme al succo ricavato dagli agrumi.



Tagliare l'arancia e il limone rimanenti a fettine sottili e metterli nella ciotola: aggiungere quindi lo zucchero, i chiodi di garofano, la bacca di vaniglia incisa, la cannella,





il brandy  e il vino.
Mescolare ora molto bene tutti gli ingredienti per sciogliere lo zucchero e distribuire i sapori.




Coprire la ciotola con la pellicola e farla riposare per almeno cinque o sei ore in frigorifero.
Passato questo tempo aggiungere la gassosa.
Et voilà, la sangria è pronta... In alto i bicchieri, alla vostra salute! Chicchina

7 commenti:

  1. io sono astemia, ma i nostri amici no ;)
    buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Adoro la Sangria.
    Seguiro' questa tua ricetta per prepararla in casa

    RispondiElimina
  3. Io adoro la sangria :D è deliziosa!
    https://itsallabouttheglowxoblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Ho bevuto per la prima volta la sangria, durante il mio viaggio di nozze in Spagna, mi piace molto, grazie della condivisione. Un bacione e buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Io adoro la sangria rossa, bianca e anche rosè, pensa che avevo pubblicato sul blog le ricette poi le ho tolte perché erano poco attinenti al tema, ma a casa la preparo eccome, sto già calcolando in quanti saremo a ferragosto per preparane in abbondanza :D
    Marina

    RispondiElimina
  6. Decisamente la migliore bevanda estiva, mi piace la tua versione con lambrusco e gassosa

    RispondiElimina
  7. è sempre una festa quando arriva in tavola la sangria !

    RispondiElimina